Questa è l’acqua

e il vino accompagna

30 Gen 2019

Venerdì 25 gennaio. Intrecci, storie, vite, relazioni, viaggi, lingue, nazioni, persone che si conoscono e si capiscono con un solo sguardo e altre che fino a pochi attimi prima non immaginavano l’esistenza l’una dell’altra e ora si ascoltano, scambiano esperienze private, ricordi, presente e futuro a poche spanne di distanza con i piatti del Talismano in punta di forchetta.
Umani che incontrano altri umani. Umani che si amalgamano e diventano amici.
Mi mancavano le cene con le ricette di Ada, l’atmosfera domestica, le bottiglie che si stappano e i piatti che si susseguono tra chiacchiere e chiacchiere e quindi pronti, partenza, via: si apparecchia.

Tutte le foto sono di S.

Questa sera a fare da cavie di ricette mai cucinate prima siamo in sette – C e I, J e S, N, W ed io – le ricette sono 4, le nazionalità 3 e le bottiglie stappate molte di più.
I piatti sono tutti ricchi di burro, uova, besciamella e decine di ingredienti cucinati a parte come tradizione vuole.
Le foto sono di S che dice di aver digerito tutto, ma non gli credo 🙂

Olandese in gallettine

Formaggio d’Olanda grattato 75 g
parmigiano grattato 25 g
burro
gallettine salate
tartufo nero travestito da pimienton

Morale dell’Olandese in gallettine: è una delle ultime ricette molto semplici. Si impastano i formaggi grattugiati con il burro fino ad ottenere un cilindretto della consistenza di una pasta frolla che poi si può tagliare a fettine.
¡Ultima ricetta del capitolo Intermezzi – Preparazione con formaggi.

Vol-au-vent con gamberi

Crosta di vol-au-vent
gamberi di mare 16
carote 3
sedano
cipolla
prezzemolo
alloro 1 foglia
burro 100 g
vino bianco secco ½ l
funghi freschi travestiti da cavolo nero 150 g
olio ½ bicchiere
farina 50 g
latte 0,75 l
tuorli 2

Morale del Vol-au-vent con gamberi: Ada scrive che la crosta del vol-au-vent la potrei anche acquistare, ma tirare la sfoglia mi piace così tanto… un giro, due giri, riposo, tre giri, quattro giri, riposo, cinque giri, sei giri, riposo: meccanico, ripetitivo, catartico. Il ripieno è una bomba calorica che cerco di alleggerire limitando i tuorli a due quando Ada ne amalgamerebbe quattro. Come svuotare l’oceano con un cucchiaino

Pesce capone gratinato

Polpa di pesce capone bollito 300 g
riso 200 g
burro 200 g
grosse patate di qualità farinosa 500 g
tuorlo 1
farina 2 cucchiai
latte 0,250 l
parmigiano grattato
pane pesto
pepe
sale

Morale del Pesce capone gratinato: alla luce del quantitativo e delle dosi degli altri ingredienti possiamo tranquillamente affermare che il pesce capone è un pretesto.

Cannoncini

Ritagli di pasta sfogliata
uovo sbattuto
zucchero a velo
crema pasticciera al marsala

Morale dei Cannoncini: la ricetta perfetta per l’avanzo della sfoglia del vol-au-vent, la ricetta perfetta per chiudere la cena in felicità.

tags: , , , , , , , ,

Non sono presenti commenti

Lascia un commento

Bisogna essere registrati per inviare un commento