ostriche

Come ostriche allo scoglio – SiVuPlè

“Ada ma secondo te se chi trova un amico trova un tesoro, chi trova un’amica trova un ostrica?”
“Sì.”
“Anche secondo me?”
Perché?
Perché le ostriche sono capaci di ripristinare l’ecosistema e filtrare l’inquinamento; sono forti, nutrienti, ricche di ferro e di calcio e sono difficili da abbinare: non amano l’acida aggressività dello champagne ma prediligono vini profumati ed eleganti.
Perché le ostriche sono vive ma anche chiuse, perché sono molluschi bivalvi che respirano e si nutrono all’unisono con il tubo digerente che passa attraverso il ventricolo del cuore e perché alcune ostriche racchiudono all’interno una perla e alcune, rarissime, creano addirittura la preziosissima perla di Thaiti.
E belòn, ditemi voi se un’amica non è così! Ostriche e perle, perle e amiche.
È davvero una felicità apparecchiare questa cena con Ada – la mia perlissima amica immaginaria – al Si-Vu-Plè da Elsa e Lauren, splendide amiche e meravigliose signore, rare più delle centinaia e centinaia di ostriche che abbiamo aperto assieme alla ricerca della felicità, rare quanto due ostriche con la perla.
I ringraziamenti sono come al solito un discreto numero.
Grazie a D e a V e ai loro amici, grazie a M e compagna, grazie a I e ad A, grazie a M e L e a tutti i loro amici, grazie a V, a F e alla loro amica, grazie a B e al suo amico, grazie a tutti voi che con il vostro palato e il vostro tubo digerente avete fatto felice il mio cuore, ripristinato l’ecosistema del mio cervello e filtrato l’inquinamento nei miei pensieri!
Grazie a Elsa e Lauren, nutrienti padrone di casa che ci hanno ospitato al Si-Vu-Plè, una delle perla nel nostro cuore!
E grazie a Carlo e a LACHIMICA design: Ada grazie a voi è sempre perlissima!

p.s. questa sera Marco non c’è e neppure W ergo nemmeno le foto ci sono… ma credetemi, le ostriche c’erano come potete vedere dallo scatto recuperato che potremmo intitolare Quel che resta delle ostriche.

(altro…)

18 Set 2017

A tavola con Ada

“Ogni amico costituisce un mondo dentro di noi, un mondo mai nato fino al suo arrivo, ed è solo tramite questo incontro che nasce un nuovo mondo.”
Anaïs Nin

Le Amiche ovvero le risate, i desideri, le tragedie e le aspettative condivise, il riparo sotto agli alberi, le perle nell’ostrica.
O forse le Amiche sono proprio ostriche, molluschi bivalvi che respirano e si nutrono all’unisono il cui tubo digerente passa attraverso il ventricolo del cuore.
E se invece le Amiche fossero chiocciole, animali ermafroditi che riescono a scivolare ed arrampicarsi dappertutto, addirittura sulla lama di un rasoio se necessario, senza tagliarsi mai.
Per scoprirlo venite ad assaggiare: a ottobre e novembre la Signora Ada andrà a trovare le sue Signore Amiche per apparecchiare con loro le ricette del Talismano della felicità.
I Signori Amici saranno anch’essi ben accetti.
Siamo Signore…

Per info e prenotazioni: sara@pentolapvessione.it

*
– UNA VITA DA CHIOCCIOLE –
Le Vitel Etonné
martedì 24 ottobre – ore 20.30

Da Luisa ci si sente sempre come a casa, proprio come una chiocciola nel guscio, o una lumaca nel piatto!

Lumache alla romana
Rosse di pomodoro, salate d’acciuga, piccanti di peperoncino al profumo di mentuccia.

Lumache al vino rosso
Burrose, dense di salsiccia e rosse di vino rosso.

Lumache grosse alla francese
Grandi e grosse come solo un’escargot e bianche come solo il vino bianco.

*
– COME OSTRICHE ALLO SCOGLIO –
SiVuPlè
martedì 28 novembre – ore 20.30

Amiche tra Amiche, Ada ed io ci sentiamo a casa da Elsa e Lauren. A deliziare i vostri palati tra una chiacchiera e l’altra ostriche a volontà!

Ostriche alla veneziana
Ghiacciate al limone.

Ostriche alla diavola
Fritte a padella molto calda.

Ostriche alla Villeroy
Gratinate a forno moderato.

*