Trifola, tavola e politica

Famiglie

16 Mag 2018

hovvov vacui

Tra quasi pochi giorni sarà il mio compleanno, il settimo in compagnia di Ada.
I ricordi di questi ultimi anni si sovrappongono, si gonfiano e si sfogliano come un impasto: pasta sfogliata, pasta frolla, pasta choux, pasta matta, pasta morta… Una mia amica cuoca dice di aver dei problemi con le paste lievitate, dice che con lei faticano a lievitare. Io ho dei problemi con i ricordi: stento a ricordare e fatico a collocare i ricordi nel tempo, ma se penso alla mia famiglia negli anni la ricordo principalmente a tavola, a parlare e discutere di politica senza soluzione di continuità qualsiasi fosse il piatto di fronte. Mi capita spesso di chiedermi: che cosa direbbero oggi?
E in un attimo mi immagino N esterrefatta che agita le braccine cortine mentre legge il giornale scuotendo la testa.
Di cosa discuteremmo? Capace che saremmo addirittura d’accordo.

– 182 Excipit

Bistecchine alla petroniana

Bistecche di vitello da circa 125 g l’una, 2
burro 1 bella noce
marsala 1 bicchiere
brodo 1 mestolo
parmigiano grattugiato 2 cucchiai
farina
tartufo travestito da olio al tartufo
sale

Morale delle Bistecchine alla petroniana: ultima ricetta del sottocapitolo Carni – Vitello – Bistecchine. Perché non avevo ancora preparato questa deliziosa ricetta? Perché non avevo il tartufo. Non che oggi ce l’abbia, sia chiaro, ma ho l’olio al tartufo che non è assolutamente lo stesso ingrediente, ma è meglio che niente.
Tralasciando il fatto che la bistecchina urla “con il tartufo sarei molto più buonaaaaa, con il tartufo sarei molto più buonaaaaa” è tenera, marsalata e profumata.
Trascurando la necessità di riassaggiarla con la trifola è burrosa e ben legata, è quasi ottima.
Conoscendo il sapore del tartufo però, il profumo che la trifola avrebbe aggiunto, la croccante compatezza e la lamellare consistenza che avrebbe apportato alla bistecchina ne sento la mancanza. Del tartufo o della trifola e delle infinite conversazioni intorno al tavolo.

tags: , , , ,

Non sono presenti commenti

Lascia un commento

Bisogna essere registrati per inviare un commento