All’anima delle animelle

Venerdì 22 febbraio

18 Mar 2019

Di venerdì in venerdì le cene si moltiplicano, le ricette si dimezzano, i commensali si incontrano, le storie si incrociano, le interiora si sommano, la digestione si avvicina e io sono perennemente in ritardo.
L e C, E e C, F, W ed io, un turbinio di ospiti e di portate in continua mutazione: c’è chi all’ultimo non può, c’è chi all’ultimo si aggiunge e c’è il macellaio che sbaglia la frattaglia. Sono passate settimane e continuo a non capacitarmene. E pensare che già gli volevo bene.

un amore di rognone

Prima di iniziare con le ricette del Talismano la mia conoscenza delle frattaglie era assai limitata. Sapevo che non mi piacevano.
Dopo tutti questi anni assieme abbiamo fatto amicizia: alcune le frequento volentieri e altre decisamente meno, ma nell’insieme mi piacciono quanto mi disgustano. O quasi. La mattina avevo avuto l’impressione che il macellaio non avesse assolutamente capito a cosa mi stavo riferendo quando ordinai animelle, ma subito mi risposi: ma va là, è un macellaio lui e i macellai, tutti i macellai, sanno benissimo cosa sono le animelle pischella che non sei altro.
E poi era un nuovo macellaio che iniziava a piacermi, andava testato.
E invece a testate, ecco cosa avrei fatto a casa di fronte alla scoperta delle 19.30: budelli al posto di animelle.
E pensare che lo sentii dire al suo garzone: “boh, si vede che avrà visto qualche trasmissione in tv” e ridere anche un po’, ma non pensavo si riferisse a me e alle mie animelle.
E quando lo scoprii ormai era tardi, non avevo tempo di cucinare budelli, ma per fortuna mi ero lasciata tentare dallo splendido rognone visto in un altro banco, il Cartier delle macellerie, e così almeno un’interiora andò in tavola.
E che nessuno stomaco presente rientrasse tra gli Adoratori di interiora e frattaglie è un’altra storia, tutti le apprezzammo a sorpresa con felicità!

Per 7 persone

Tournedos al prosciutto

Tournedos 7
funghi secchi e prosciutto travestiti da mix segreto al funghetto 125 g
prezzemolo
brodo 2 cucchiai
succo di limone
crostini di pane fritti
pepe
sale

Morale dei Tournedos al prosciutto: squisiti. Ne preparo 8, C scopre l’ottavo e se lo mangia in sol boccone.

Rognoncini di vitello

Si aprono i rognoncini, precedentemente nettati con molta cura, e si dividono in due. Ogni pezzo così ricavato va poi tagliato in due fette lunghe.
In una piccola teglia fate scaldare il burro, immergete in esso le fette di rognoncino e condite con sale e pepe. La cottura deve essere rapida ed a padella calda per impedire che i rognoncini induriscano. Condite con prezzemolo.”

Morale dei Rognoncini di vitello: a tavola nessuno è amante delle interiora, però li assaggiamo tutti con curiosità mista a terrore e incredibile ma vero: sono buoni. Non saranno mai il mio piatto preferito, non rientreranno neanche nei miei primi mille piatti preferiti, ma posso mangiarli.

Minestra di Perle del Giappone

Brodo 7 scodelle
perle del Giappone 100 g
sale

Morale della Minestra di Perle del Giappone: ultima ricetta del capitolo Minestre. Adoro il brodo, perché non avevo ancora cucinato questa ricetta? Perché non avevo la più pallida idea di cosa fossero le perle del Giappone, mentre ora lo so. Tapioca. La ricetta di per sé è semplice: si prepara un buon brodo e poi vi si fa cuocere la tapioca precedentemente tenuta in ammollo finché non diventa trasparente. Direi che è una specie di addensante che rende il brodo leggermente gelatinoso. Preferisco la pastina in brodo, ma non è male e per giudicare dovrei assaggiarla da chi la sa fare.

Abbacchio brodettato

Abbacchio 1 kg
farina ½ cucchiaio
vino bianco
tuorlu 2
cipolla
succo di limone
prezzemolo
pepe
sale

Morale dell’Abbacchio brodettato: Ada per non sbagliare ci aggiunge anche un bel cucchiaio di strutto, io lascio stare: è già deliziosamente saporito così. Ultima ricetta del capitolo Abbacchio.

Caffè brûlé

Caffè 50 g
acqua 0,5 l
zucchero 100 g

Morale del Caffè brûlé: “è un buon caffè che si conserva per molti giorni”, una sorta di sciroppo al caffè.

 

tags: , , , , , , , , , ,

Non sono presenti commenti

Lascia un commento

Bisogna essere registrati per inviare un commento