excipit

5 Dic 2019

129 RICETTE – 1

I blog non vanno più di moda e a me mancano ancora 129 ricette.
Mi sono arenata, bloccata, spiaggiata, fermata, insabbiata, incagliata.
È ora di ripartire e poiché non so bene da che parte iniziare ricomincio da qua, dal baccalà che in realtà è uno stoccafisso e non uno stoccafisso qualunque, ma il re degli stoccafissi: lo Stoccafisso mantecato alla veneziana, uno dei piatti attorno al quale si è sviluppato e ha preso vita il mio palato. Lo Stoccafisso mantecato alla veneziana è una delle ricette apotropaiche per eccellenza del Talismano della felicità, una ricetta dell’Età antica che Ada rende magica come solo lei sa fare: non una grammatura, nessuna tempistica, alcuna indicazione circa il calore, tanta attenzione e poco alla volta.
Lo Stoccafisso mantecato alla veneziana, una di quelle ricette che ho tenuto da parte come fosse una latta di spinaci di Braccio di ferro e che mi fa riassaporare ricordi, visi, voci e luoghi ad ogni forchettata, la ricetta apotropaica perfetta da cui ripartire per digerire. 129 ricette/129 ricette – 1

 

(altro…)

10 Set 2018

Il primo giorno di scuola e il richiamo della trota

reale primo giorno di scuola

Lunedì 10 settembre.
Ricomincia la scuola, rinizia l’anno, ripartono i progetti, si moltiplicano le iniziative, si stilano liste di idee utili, si individuano i temi da approfondire, si mettono a fuoco le brillanti idee da mettere in pratica, i buoni propositi, le promesse allo specchio con tanto di croce sul cuore… Eccomi settembre: sono pronta, preparo la cartella e arrivo, lo giuro! Pronti, partenza, via. I nuovi progetti non mancano.

 

– Venerdì 21 settembre alle ore 20.30, nei saloni del Circolo della Stampa a Torino (Palazzo Ceriana Mayneri – Corso Stati Uniti 27), si terrà la prima assoluta della cena spettacolo “QUALCOSA DI SINISTRA – PAROLE E ASSAGGI MANCINI”, un’idea originale mia e di Eleni Molos, attrice e ideologa mancina: un appuntamento studiato e apparecchiato a misura di mancino e per tutti coloro che si vogliano cimentare nell’impresa. L’evento è parte del cartellone di Terra Madre Salone del Gusto 2018 – Food For Change: tutto il menù vanterà ingredienti dai Presidi SLOW FOOD e sarà da sorbire rigorosamente alla maniera mancina, sotto stretta e ironica sorveglianza. Menù a cura di Marco Inglese, resident chef Palazzo Ceriana Mayneri. Mica pizza e fichi. Prenotate!

excipit

– Ho pronto un calendario di ricette da condividere del quale a breve vi renderò partecipi.
– Ho individuato familiari temi da approfondire.
– Ho stilato la solita lista degli arretrati.
– Ho come al solito Ada che grida dalla cucina: “Sara, cara, ci sarei anche io in tutto questo bailamme. Ho all’incirca centoventordici anni e vorrei tornare a casa. Ancora un anno e poi chiamo Chi l’ha visto!”
E sia Ada, croce sul cuore quest’anno è la volta buona che ti assaggio tutta.
Partiamo da te, o trota che risali i fiumi e le correnti.
Partiamo da te, che ti ho sempre trovata un pesce stupido ergo un perfetto ritratto del biondo del mio cuore. Partiamo da te, o Trota a vapore e che la felicità sia sempre con noi cara Ada.

– 180 excipit

(altro…)

16 Mag 2018

Trifola, tavola e politica

hovvov vacui

Tra quasi pochi giorni sarà il mio compleanno, il settimo in compagnia di Ada.
I ricordi di questi ultimi anni si sovrappongono, si gonfiano e si sfogliano come un impasto: pasta sfogliata, pasta frolla, pasta choux, pasta matta, pasta morta… Una mia amica cuoca dice di aver dei problemi con le paste lievitate, dice che con lei faticano a lievitare. Io ho dei problemi con i ricordi: stento a ricordare e fatico a collocare i ricordi nel tempo, ma se penso alla mia famiglia negli anni la ricordo principalmente a tavola, a parlare e discutere di politica senza soluzione di continuità qualsiasi fosse il piatto di fronte. Mi capita spesso di chiedermi: che cosa direbbero oggi?
E in un attimo mi immagino N esterrefatta che agita le braccine cortine mentre legge il giornale scuotendo la testa.
Di cosa discuteremmo? Capace che saremmo addirittura d’accordo.

– 182 Excipit (altro…)

4 Mag 2018

Sembra autunno ma non lo è

“Pensi che a te non succederà mai, che non ti può succedere, che sei l’unica persona al mondo a cui queste cose non succederanno mai e poi, a una a una, cominciano a succederti tutte, esattamente come succedono a tutti gli altri.”
Paul Auster, Diario d’inverno

 

Le mucche fanno cacche enormi e piuttosto scure. Le caprette, invece, fanno tante palline dure.

«Accidenti Ada, oggi ho un po’ paura.»
«Cosa ti avevo detto? Compra Tutto quello che so sulla cacca e se vuoi compra anche Diario d’inverno MA oggi leggi Tutto quello che so sulla cacca e NON INIZI Diario d’inverno. Cinque anni che rimandi l’acquisto, proprio oggi? Sai come andrà a finire.»
«Ada che ti devo dire, come sempre hai ragione. Sei la mia amica immaginaria da sette anni mica per niente.»
«Forza su, animo: spalanca le finestre e accendi il forno. Sembra autunno ma non lo è.»
Dio quanto amo questo piccola donna pragmatica.
– 183 ricette Excipit

(altro…)

27 Mar 2018

Un raffinato excipit

bonne chance

“Ada non è che ti trascuro, è che le ricette che devo ancora affrontare sono complesse, gli ingredienti difficili da reperire e poi alcune le tengo in serbo per avvenimenti speciali, altre non solleticano tanto il mio appetito e la sera spesso non ci sono, sono all’AstraCafé…”
“Balle.”
“Prego Ada? E da quando usi parole che mi hai sempre detto non essere congrue ad una Signora?”
“Tu queste ricette non le vuoi finire e lo dico perché lo so, ormai ti conosco: è da quasi 7 anni che sono la tua amica immaginaria, tant’è come hai notato che ho addirittura interiorizzato il turpiloquio.
Forza, alé, muoversi, è ora di digerire. La parola d’ordine è excipit.”

/di·ge·rì·re/

Come sempre Ada ha ragione.
E visto che questa sera W ed io siamo liberi e D e F pure bando alle ciance e mano ai mestoli, e che la felicità sia con noi!
P.S. Le due ricette di oggi sono in teoria ricette di pesce: per favore non dite ad Ada che sono ricette passate di moda da una cinquantina d’anni almeno. Hanno il loro fascino.

(altro…)